Kim Philby. Il terzo uomo

Saggistica
Tipo carattere

"Kim Philby. Il terzo uomo" di Domenico Vecchioni - Greco e Greco, 2013.

Kim Philby, puro prodotto dell'establishment britannico, classico gentleman, renderà immani servigi all'Unione Sovietica e scuoterà alle fondamenta la credibilità del Secret Intelligence Service (SIS o MI6) e dello stesso governo inglese.

Geniale doppiogiochista, Philby riesce a compiere con successo l'incredibile missione che gli è stata assegnata da Mosca: arrivare fin nel cuore dei servizi segreti britannici. Diventerà addirittura Capo del Dipartimento IX, istituito all'intermo dell'MI6 proprio in funzione anti-sovietica. Sarà a Washington l'ufficiale di collegamento dei servizi britannici con la CIA e l'FBI. I suoi connazionali non lo perdoneranno mai.