la vita perfetta di Williams Sidis"La vita perfetta di William Sidis" di Brask Morten - Iperborea, 2014

A 18 mesi legge il New York Times, a 4 anni impara da solo greco e latino, a 6 memorizza all'istante ogni libro che sfoglia, parla dieci lingue e ne inventa una nuova, il vendergood, e dopo aver scritto saggi di matematica e astronomia presenta undicenne a Harvard la sua teoria sulla Quarta dimensione.

Leggi tutto: La vita perfetta di William Sidis

"Trash europeo. Quattordici modi per ricordare mio padre" di Ulf Peter Hallberg - Iperborea, 2013.

New York, Central Park, una donna elegante: “Quanto adoro l’Europa, l’antica Grecia, Socrate, Platone, wow, e i Romani, così sensuali, Catullo, l’Italia, Dante a Firenze, meraviglioso, il Rinascimento, l’Inghilterra, Shakespeare!

Leggi tutto: Trash europeo

giugno"Giugno" di Gerbrand Bakker - Iperborea, 2012.

Nelle piatte campagne dell'Olanda del nord tutti ricordano quel 17 giugno del 1969, quando la regina Giuliana venne in visita ufficiale.

Leggi tutto: Giugno

"L'ultimo viaggio di un poeta" di Klaus Mann e Herman Bang - Iperborea, 2012.

Quando nel gennaio 1912 Herman Bang salpa da Amburgo a bordo del Moltke per raggiungere New York e avventurarsi all’ovest nel nuovo mondo, per una delle brillanti tournée di letture che hanno consacrato la sua fama in Europa, non sa ancora che oltreoceano incontrerà la morte.

Leggi tutto: L'ultimo viaggio di un poeta

"La casa grigia" di Herman Bang - Iperborea, 2012.

Ex medico di corte, il vegliardo Ole Hvide, per tutti Sua Eccellenza, si è ritirato nella sua casa padronale, mausoleo di un mondo nobil-borghese destinato a tramontare insieme al XIX secolo.

Leggi tutto: La casa grigia

"La borsa e la vita" di Anders Bodelsen - Iperborea, 2012.

È il 1968, un’onda di sogni e contestazioni sta travolgendo la società, ma Flemming Borck la sua rivoluzione l’ha già fatta, quando per fuggire dalla mediocrità della sua vita di cassiere di banca ha ceduto alla tentazione di fregare un rapinatore e intascarsi il bottino.

Leggi tutto: La borsa e la vita