21 settembre 1947 - Nascita di Stephen King

Avvenimenti
Tipo carattere

Stephen King, scrittore di best seller statunitense, è nato a Portland, nel 1947, dove attualmente vive con la moglie, a sua volta scrittrice, e i tre figli.

La sua infanzia fu segnata da un trauma: il padre, uscito di casa per fare una passeggiata, si dileguò nel nulla senza più fornire alcuna notizia di sè. La famiglia iniziò così un lungo girovagare negli Stati Uniti. Conclusi gli studi superiori, Stephen entrò all'Università del Maine ad Orono, dove il suo talento non tardò ad emergere. I suoi romanzi e racconti attingono ai filoni dell'orrore, del fantastico e della fantascienza. King è un maestro nel trasformare le normali situazioni conflittuali della vita in momenti di terrore.

 


"Al crepuscolo" di Stephen King - Sperling & Kupfer, 2008.

In questi tredici racconti, King mette in scena l'imprevedibile umanità di personaggi che si trovano a vivere storie semplici o ai limiti del reale. L'11 settembre Scott si è dato malato e inizia a trovare in casa degli oggetti appartenuti ai suoi colleghi. Dopo che Monette si è sfogato, raccontando a un autostoppista sordomuto di essere stato tradito, sua moglie viene trovata morta in una stanza d'albergo. Janet è sposata ad Harvey da trent'anni e comincia a non poterne più, soprattutto dopo che lui è andato in pensione e ciondola tutto il giorno per casa. E un gatto arriverà direttamente dall'Inferno.